Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Tribunale di Roma del 1988 (21/12/1988)


La clausola di esclusiva, rientrante fra le restrizioni alla libertà contrattuale nei rapporti con i terzi ai sensi dell'art. 1341, comma 2, c.c., non ricade nella previsione di tale norma quando non sia inserita in un contesto contrattuale più ampio, bensì costituisca un accordo a sè stante e autonomo, evente come contenuto esclusivo l'assunzione dell'obbligo di non contrattare con terzi.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Tribunale di Roma del 1988 (21/12/1988)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto