Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Trascrizione dell'atto di conferimento del bene immobile in natura (collazione)



Nessuna disposizione si occupa della pubblicità da riservare all'atto in forza del quale venga operata la restituzione del bene immobile in natura quale modalità di adempimento dell'obbligo di procedere alla collazione. L'art.746 cod.civ. nulla dispone in proposito.

Configurando il relativo atto quale negozio con causa esterna effettuato avvantaggiando tutti i coeredi collettivamente e per quote eguali, la trascrizione verrà operata rispettivamente contro il coerede donatario ed a favore dei detti coeredi ai sensi del n.1 dell'art. 2643 cod.civ. nota1.

La soluzione non è comunque pacifica: è stato infatti osservato, sulla scorta di una teorica che fa leva sulla provvisorietà del titolo donativo in forza del quale il coerede donatario gode della disponibilità del bene, come l'atto di conferimento effettuato ai sensi dell'art.746 cod.civ. non possa essere definito come traslativo, ancorchè ad efficacia reale nota2. Esso varrebbe piuttosto come autorizzazione agli altri coeredi ad imputarselo mortis causa quale esito della divisione ereditaria. Ne seguirebbe la necessità di fare annotamento a margine della trascrizione della donazione precedentemente effettuata dell'atto in forza del quale il bene rientra nella massa dividenda. Successivamente dovrebbe essere operata nuova formalità pubblicitaria a favore del coerede assegnatario e contro gli altri condividenti (compreso il donatario conferente) ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 2646 e 2650 cod.civ. (dunque per garantire il principio di continuità delle trascrizioni) nota3 .

Note

nota1

nota1

In questo senso l'opinione prevalente in dottrina: Forchielli, La collazione, Padova, 1958, p.333; Azzariti-Martinez, Successioni per causa di morte e donazioni, Padova, 1979, p.627.
top1

nota2

Visalli, La collazione, Padova, 1988, p.79.
top2

nota3

nota3

Di questa opinione Andrini, La collazione, in Successioni e donazioni, a cura di Pietro Rescigno, vol.II, Padova, 1994, p.136.
top3

Bibliografia

  • ANDRINI, La collazione, Padova, Successioni e donazioni, II, 1994
  • F.S. AZZARITI - MARTINEZ - G.AZZARITI, Successioni per causa di morte e donazioni, Padova, 1979
  • FORCHIELLI, La collazione, Padova, 1958
  • VISALLI, La collazione, Padova, I quaderni dell'Istituto giuridico italiano, 1988

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Trascrizione dell'atto di conferimento del bene immobile in natura (collazione)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Trascrizione dell'atto di conferimento del bene immobile in natura (collazione)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto