Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Termine dei poteri rappresentativi



Poichè generalmente la procura (prescindendo dall'ipotesi in cui essa è conferita anche nell'interesse del rappresentante) viene rilasciata nell'interesse esclusivo del rappresentato, questi può modificarne l'oggetto o i limiti, fino al punto di eliminare il potere che aveva conferito al rappresentante.

Per la rappresentanza volontaria, la fine dei poteri rappresentativi può avvenire mediante revoca della procura o del mandato da parte del rappresentato e, inversamente, per rinuncia da parte del rappresentante .

Le altre cause che sono usualmente indicate (morte, interdizione, inabilitazione dell'uno o dell'altro, compimento dell'affare o impossibilità sopraggiunta di compierlo, cessazione del rapporto da cui trae vita: es. scioglimento della società, cessazione del rapporto di lavoro, di commissione, etc.) si riferiscono principalmente all'incarico afferente al mandato prima ancora che ai poteri rappresentativi, che vengono meno implicitamente ed indirettamentenota1 .

Benchè non sia usuale, la procura potrebbe prevedere un termine finale di efficacia: in esito al decorso di esso svanirebbero automaticamente in capo al rappresentante i relativi poteri.

Difettano norme che specificamente si occupano della revoca della procura, se non per quanto attiene al problema della tutela dei terzinota2 . Si reputano in proposito applicabili analogicamente le norme dettate in tema di mandato.

Note

nota1

Analogamente Barbero, Il sistema del diritto privato, Torino, 1993, p.242.
top1

nota2

In particolare le cause di estinzione della procura diverse dalla revoca non sono opponibili ai terzi che le hanno ignorate senza colpa (art.1396  cod.civ.) con il conseguente onere di portare a conoscenza dei terzi con mezzi idonei l'avvenuta estinzione della medesima procura: cfr. Bianca, Diritto civile, vol.III, Milano, 2000, p.107. 
top2

Prassi collegate

  • Quesito n. 532-2014/C, Sulla sopravvivenza del potere del subrappresentante in seguito all’estinzione di quello del rappresentante
  • Quesito n. 334-2014/C, La sorte della procura dopo la morte del rappresentato

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Termine dei poteri rappresentativi
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Termine dei poteri rappresentativi"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto