Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Soggetti implicati nel trattamento di dati personali (t.u. in materia di privacy)




Il titolo IV della prima parte del t.u. in materia di privacy assume in considerazione i soggetti che effettuano il trattamento dei dati personali. Le relative definizioni sono funzionali all'applicazione di tutta la normativa portata dal testo unico e possiedono una valenza generale.

Il titolare del trattamento è curiosamente definito dall'art. 28 t.u. in relazione all'eventualità in cui il procedimento relativo ai dati sia effettuato da un'entità differente rispetto ad una persona fisica. Infatti la norma riferisce che, quando il trattamento è effettuato da una persona giuridica, da una pubblica amministrazione o da un qualsiasi altro ente, associazione od organismo, titolare del trattamento è l'entità nel suo complesso o l'unità od organismo periferico che esercita un potere decisionale del tutto autonomo sulle finalità e sulle modalità del trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza. Sembra invece meno problematica la definizione di titolare riferita a colui che, persona fisica, eserciti in proprio la detta attività.

L'art. 29 del t.u. considera la figura del responsabile del trattamento.
Costui è designato dal titolare facoltativamente, nel senso che quest'ultimo ben può concentrare su di sè i relativi compiti. Se designato, il responsabile è individuato tra soggetti che per esperienza, capacità ed affidabilità forniscano idonea garanzia del pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo relativo alla sicurezza.
Ove necessario per esigenze organizzative, possono essere designati responsabili più soggetti, anche mediante suddivisione di compiti.
I compiti affidati al responsabile sono analiticamente specificati per iscritto dal titolare.
Il responsabile effettua il trattamento attenendosi alle istruzioni impartite dal titolare. Costui è tenuto a controllare che l'attività si svolga regolarmente: il titolare infatti, anche tramite verifiche periodiche, vigila sulla puntuale osservanza delle disposizioni di cui alla norma e delle proprie istruzioni.

L'art.30 del t.u. individua infine la figura del semplice incaricato del trattamento.
Le relative operazioni possono essere effettuate solo da incaricati che operano sotto la diretta autorità del titolare o del responsabile, attenendosi alle istruzioni impartite. Da ciò si desume che i compiti dell'incaricato siano semplicemente attuativi e non di concetto, dovendo la responsabilità per l'adozione delle relative disposizioni incombere sul responsabile o sul titolare.
La designazione è effettuata per iscritto e individua puntualmente l'ambito del trattamento consentito. Si considera tale anche la documentata preposizione della persona fisica ad una unità per la quale è individuato, per iscritto, l'ambito del trattamento consentito agli addetti all'unità medesima.

News collegate

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Soggetti implicati nel trattamento di dati personali (t.u. in materia di privacy)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Soggetti implicati nel trattamento di dati personali (t.u. in materia di privacy)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto