Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Risoluzione per inadempimento ed istituti affini



Nei contratti con prestazioni corrispettive, cioè sinallagmatici o di scambio, l'inadempimento di una parte, oltre alla responsabilità conseguente all'obbligazione inadempiuta (ciò che genera il diritto della parte non inadempiente ad essere risarcita del danno subìto), può produrre particolari effetti anche relativamente al contratto e all'obbligazione dell'altra parte. Questi effetti sono considerati dalla legge in tre tipici istituti: la risoluzione per inadempimento (artt. 1453 , 1454 , 1455 , 1456 , 1457 , 1458 , 1459 cod.civ.), l'eccezione d'inadempimento (art. 1460 cod.civ. ) e la sospensione dell'adempimento (art. 1461 cod.civ. ).

News collegate

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Risoluzione per inadempimento ed istituti affini
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Risoluzione per inadempimento ed istituti affini"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto