Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Regio Decreto del 1933 numero 1775 art. 22


La durata delle concessioni temporanee accordate o rinnovate in
base alla L. 10 agosto 1884, n. 2644 ( Abrogata dall'art. 38, d.lgt. 20 novembre 1916, n. 1664), ove gli interessati lo
richiedano almeno due anni prima della scadenza, ed ove non ostino
motivi di decadenza o di pubblico interesse, sarà, sentito il
Consiglio superiore dei lavori pubblici, prorogata fino al 31 gennaio
1977, ove si tratti di grande derivazione per forza motrice, e fino
al 31 gennaio 1987, ove si tratti di grande derivazione per ogni
altro uso.
Alle concessioni prorogate sono applicabili tutte le disposizioni
della presente legge.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Regio Decreto del 1933 numero 1775 art. 22"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto