Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Q.A.1 – Disciplina delle s.t.p. prima dell’entrata in vigore del regolamento interministeriale


Massima

1° pobbl. 9/12

Ai sensi del comma 4, lett. c) dell’art. 10 della L. n. 183/2011, l’atto costitutivo delle s.t.p. deve obbligatoriamente prevedere i criteri e le modalità affinché l’esecuzione dell’incarico professionale conferito alla società sia eseguito solo dai soci in possesso dei requisiti per la prestazione professionale richiesta.
La disciplina statutaria sul punto non è però rimessa alla discrezionalità dei soci ma deve essere conformata a quanto sarà disciplinato dal regolamento interministeriale previsto dal successivo comma 10 del medesimo art. 10 della L. n. 183/2011.
Stante quanto sopra si ritiene che non sia possibile formare un atto costitutivo di s.t.p. conforme al modello legale fino a quando non sarà emanato il regolamento interministeriale.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Q.A.1 – Disciplina delle s.t.p. prima dell’entrata in vigore del regolamento interministeriale
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Q.A.1 – Disciplina delle s.t.p. prima dell’entrata in vigore del regolamento interministeriale"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto