Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Pretura di Pietrasanta del 1990 (20/09/1990)


Anche durante le fasi di esecuzione di un contratto di appalto il committente, qualora continui ad avere la disponibilità materiale dell'immobile utilizzandolo per la propria attività imprenditoriale, è tenuto ad adottare tutte le misure idonee ad evitare pregiudizi a terzi, e non può esonerarsi dalla responsabilità sul presupposto dell'esistenza di una clausola contrattuale con l'appaltatore nella quale si prevede per il committente l'esonero da ogni responsabilità per danni arrecati a terzi.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Pretura di Pietrasanta del 1990 (20/09/1990)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto