Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Obbligazione degli alimenti scaturente da contratto o da testamento



L'obbligazione alimentare non deriva soltanto dalla legge, potendo trarre la propria fonte anche dalla volontà negoziale. Si pensi alla convenzione, avente natura contrattuale, per il cui tramite un soggetto si obblighi nei confronti di un altro a far fronte alle eventuali situazioni di bisogno di costui ovvero al legato di alimenti contenuto in un testamento (art. 660 cod.civ.).

E' anche possibile ipotizzare che l'accordo contempli l'effettuazione di erogazioni aventi una finalità lato sensu alimentare, ma svincolate, alternativamente, ora dalla misura degli alimenti in senso stretto, ora dalla situazione di bisogno dell'alimentando ora dai rapporti tra alimentante obbligato ed avente diritto.

L'obbligazione alimentare potrebbe pertanto essere istituita anche tra soggetti diversi da quelli stabiliti dalla legge nota1 .

L'obbligazione volontaria degli alimenti perde quasi tutte le peculiarità che valgono a contraddistinguere quella la cui fonte si rinviene nella legge nota2 : non risulta conseguentemente difforme rispetto agli altri rapporti obbligatori, se non per quanto attiene alla determinazione della misura della prestazione. Quest'ultima non è aprioristicamente determinata. Ordinariamente il testatore (legato di alimenti) o le parti (contratto) non prevedono la somma dovuta, facendo un generico riferimento "agli alimenti".

Note

nota1

Torrente-Schlesinger, Manuale di diritto privato, Milano, 1985, p.947.
top1

nota2

Ad eccezione del richiamo allo stato di bisogno: conformi Trabucchi, Alimenti, diritto civile, in N.sso Dig.it., vol. I, 1980, p. 229, e Auletta, Alimenti e solidarietà familiare, Milano, 1984, p. 23.
top2

Bibliografia

  • AULETTA, Alimenti e solidarietà familiare, Milano, 1984
  • TRABUCCHI, Alimenti, diritto civile, N.sso Dig. it., I, 1980

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Obbligazione degli alimenti scaturente da contratto o da testamento
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Obbligazione degli alimenti scaturente da contratto o da testamento"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto