Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Multa penitenziale




La multa penitenziale (cfr. III comma art. 1373 cod.civ.) consiste nella clausola in forza della quale è prevista la possibilità di recedere dal contratto per uno dei contraenti, semplicemente corrispondendo all'altra parte una somma di denaro, la quale pertanto si pone in funzione di corrispettivo a fronte del recesso nota1 . Essa pertanto viene a configurare un meccanismo simile a quello della caparra penitenziale, dalla quale differisce per il fatto di costituire una mera previsione contrattuale, non accompagnata dalla contestuale dazione o conferimento di denaro o altri beni fungibili (Tribunale di Milano, 21-08-1995 ).

Note

nota1

Occorre precisare che l'esercizio del diritto di recesso non produce effetti sino al momento del versamento della somma promessa: cfr.Bianca, Diritto civile, vol.III, Milano, 2000, p.743.
top1

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Multa penitenziale
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Multa penitenziale"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto