Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1994 numero 724 art. 28


Norma contro l'elusione
La Corte costituzionale, con sentenza 18-30 luglio 1997, n. 290 ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art. 28, comma 2, sollevata in riferimento agli artt. 3 e 53 della Costituzione.
Le disposizioni del comma 1, limitatamente alle operazioni di liquidazione, alla valutazione di partecipazioni, alle cessioni di crediti e alle cessioni o valutazioni di valori mobiliari, si applicano alle operazioni effettuate a decorrere dal periodo di imposta che inizia successivamente al 30 settembre 1994.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1994 numero 724 art. 28"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto