Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1992 numero 91 art. 5


Il coniuge, straniero o apolide, di cittadino italiano acquista
la cittadinanza italiana quando risiede legalmente da almeno sei mesi
nel territorio della Repubblica, ovvero dopo tre anni dalla data del
matrimonio, se non vi è stato scioglimento, annullamento o cessazione
degli effetti civili e se non sussiste separazione legale.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1992 numero 91 art. 5"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto