Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1985 numero 222 art. 31


Fino al 31 dicembre 1989 i trasferimenti di cui agli articoli 22,
terzo comma, 28, 29, 30 e tutti gli atti e adempimenti necessari a
norma di legge sono esenti da ogni tributo e onere.
Le trascrizioni e le volture catastali relative ai trasferimenti
previsti dagli articoli 29 e 30 avvengono sulla base dei decreti
ministeriali di cui ai medesimi articoli senza necessità di ulteriori
atti o documentazioni, salve, per le iscrizioni tavolari, le
indicazioni previste dalle leggi vigenti in materia.
Nelle diocesi per il cui territorio vige il catasto con il sistema
tavolare, i decreti di cui all'articolo 28 possono provvedere alla
ripartizione dei beni immobili degli enti estinti tra l'Istituto
diocesano per il sostentamento del clero e gli altri enti indicati
nell'articolo 29, ultimo comma, che ad essi succedono.
Analogamente si procede per i trasferimenti di cui agli articoli 55
e 69.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1985 numero 222 art. 31"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto