Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1975 numero 382 art. 5


Il Governo è delegato ad emanare, entro sei mesi dall'entrata in
vigore della presente legge, un decreto avente valore di legge
ordinaria sul Consiglio superiore della pubblica amministrazione
diretto:
a) ad ampliare la competenza consultiva per le questioni inerenti
l'organizzazione, il funzionamento e il perfezionamento dei servizi
della pubblica amministrazione - esclusi gli enti pubblici economici
- anche al fine di agevolare il coordinamento funzionale fra Stato ed
enti pubblici;
b) ad assicurarne la piena funzionalità con adeguate norme
procedurali;
c) a prevedere la nomina di membri supplenti;
d) a modificarne la struttura attraverso l'istituzione di una
terza sezione composta di esperti in problemi di organizzazione,
funzionamento e perfezionamento dei servizi degli enti pubblici
territoriali e di quelli non territoriali a carattere nazionale e
all'interno della quale sia garantita la presenza di rappresentanti
sindacali nella medesima proporzione, prevista dalle vigenti
disposizioni per le altre due sezioni del Consiglio stesso.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1975 numero 382 art. 5"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto