Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1974 numero 195 art. 7


Sono vietati i finanziamenti o i contributi, sotto qualsiasi forma
e in qualsiasi modo erogati, da parte di organi della pubblica
amministrazione di enti pubblici, di società con partecipazione di
capitale pubblico superiore al 20 per cento o di società controllate
da queste ultime, ferma restando la loro natura privatistica, a
favore di partiti o loro articolazioni politico-organizzative e di
gruppi parlamentari.
Sono vietati altresì i finanziamenti o i contributi sotto qualsiasi
forma diretta o indiretta, da parte di società non comprese tra
quelle previste nel comma precedente in favore di partiti o loro
articolazioni politico-organizzative o gruppi parlamentari, salvo che
tali finanziamenti o contributi siano stati deliberati dall'organo
sociale competente e regolarmente iscritti in bilancio e sempre che
non siano comunque vietati dalla legge.
Chiunque corrisponde o riceve contributi in violazione dei divieti
previsti nei commi precedenti, ovvero, trattandosi delle società di
cui al secondo comma, senza che sia intervenuta la deliberazione
dell'organo societario o senza che il contributo o il finanziamento
siano stati regolarmente iscritti nel bilancio della società stessa,
è punito, per ciò solo, con la reclusione da 6 mesi a 4 anni e con la
multa fino al triplo delle somme versate in violazione della presente
legge.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1974 numero 195 art. 7"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto