Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Legge del 1865 numero 2359 art. 70


Qualora l'intraprenditore od esecutore dell'opera pubblica durante
l'occupazione temporanea si fosse valso del terreno occupato per usi
non indicati nel decreto d'autorizzazione, ed avesse recato al fondo
occupato un danno non preveduto nella determinazione dell'indennità,
è sempre salvo al proprietario il diritto di ottenere il risarcimento
dei maggiori danni.
(Articolo così abrogato dall'art. 58 dpr 327/2001).

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Legge del 1865 numero 2359 art. 70"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto