Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Leasing avente ad oggetto immobili già edificati




Il contratto di leasing immobiliare ha per lo più ad oggetto fabbricati già edificati. Usualmente l'utilizzatore provvede ad individuare l'immobile che meglio si addice alle proprie esigenze. Il concedente ne opera successivamente l'acquisizione presso il proprietario, concedendo all'utilizzatore il godimento a titolo di locazione finanziaria. Dal punto di vista delle fasi preliminari rispetto all'atto traslativo della proprietà, si è soliti fare ricorso a negoziazioni aventi carattere preliminare dotate di clausola ex art. 1401 cod.civ.. Ciò renderà possibile l'individuazione dell'operatore finanziario concedente quale destinatario degli effetti del contratto preliminare. In alternativa è anche possibile procedere alla cessione del contratto che, in difetto di pattuizione originariamente intesa ad asicurare l'assenso preventivo del contraente ceduto, renderà tuttavia indispensabile l'espressione di una conforme volontà da parte di quest'ultimo (art.1406 cod.civ. ).

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Leasing avente ad oggetto immobili già edificati
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Leasing avente ad oggetto immobili già edificati"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto