Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Le parti della datio in solutum



Le parti coinvolte nel fenomeno della prestazione in luogo di adempimento sono normalmente le medesime dell'originario rapporto obbligatorio.

E' tuttavia possibile che l'offerta di una diversa prestazione sia anche operata da un soggetto differente, dando luogo ad una datio in solutum posta in essere da un terzo nota1 (es.: Tizio, padre di Caio, il quale è debitore di Sempronio della somma di euro 1000, si accorda con quest'ultimo al fine di estinguere il debito del figlio trasferendo al creditore la proprietà di un veicolo).

In questo caso la volontà del debitore non è elemento perfezionativo nè requisito di efficacia del negozio di adempimento indiretto del terzo nota2 (vale a dire del contratto di datio in solutum concluso tra creditore e terzo).

La particolare struttura della fattispecie si manifesta considerando che, sia dal punto di vista dell'adempimento del terzo, sia da quello della prestazione in luogo di adempimento ciò che conta è la effettiva esecuzione della prestazione. Alla concreta effettuazione di tale condotta sattisfattoria fanno infatti riferimento tanto l'art. 1180 cod. civ. quanto l'art. 1197 cod. civ. .

Quali effetti sortirebbe l'eventuale semplice accordo tra terzo e creditore non accompagnato dall'effettiva esecuzione?

Esso precluderebbe soltanto al creditore di poter legittimamente rifiutare la diversa prestazione offertagli dal terzo (o anche dal debitore originario, semprechè tale offerta intervenga entro i termini convenuti.

Note

nota1

Già Nelle Istituzioni giustinianee (3.29 pr) veniva rilevato che: " Nec... interest, quis solvat, utrum ipse qui debet an alius pro eo " (né importa chi sia a pagare, se lo stesso che è obbligato o un altro per lui).
top1

nota2

Analogamente Bianca, Diritto civile, vol. IV, Milano, 1998, p. 440.
top2

Formulari clausole contrattuali

  • Trasferimento immobiliare a titolo di prestazione in luogo dell'adempimento ex art. 1197 cc effettuato da un terzo ex art. 1180 cc


Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Le parti della datio in solutum
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Le parti della datio in solutum"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto