Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Le fattispecie unilaterali diverse dai negozi unilaterali



Con la locuzione fattispecie unilaterali si possono genericamente designare quegli atti che, essendo connotati da una struttura soggettiva unilaterale, non possiedono valenza di negozio unilaterale, dovendo anzi essere distinti  da quest'ultima specie a cagione del difetto di natura negoziale.

Si pensi agli atti prenegoziali quali la proposta e l'accettazione , che pur essendo funzionali al perfezionamento di un negozio (un contratto), non ne possiedono la natura giuridica (anche se si è deciso nel senso della possibilità di applicare ad esse la disciplina normativa in tema di contratto: cfr.Cass. Civ. Sez. II, 5939/78 )nota1.

Sia proposta sia accettazione sono, entro limiti determinati, liberamente revocabili (art. 1328 cod.civ.).

Per quanto invece riguarda gli atti unilaterali c.d. "dovuti" o sattisfattivi, i medesimi si sostanziano in attività variamente configurabili, la cui natura giuridica è altrettanto variabile : si può trattare di condotte materiali (es. il pagamento) o anche di una condotta negoziale (es.: la prestazione del consenso rispetto ad un contratto traslativo in adempimento dell'obbligo scaturente da un contratto preliminare)nota2 .

Quanto infine ai meri atti giuridici unilaterali, la distinzione rispetto agli atti unilaterali negoziali si impernia sulla rilevanza  dell'intento ai fini della produzione degli effetti che, nella prima categoria è collegata dalla legge alla mera constatazione di una condotta, solo che si manifesti come cosciente e volontarianota3 .

Note

nota1

Santoro-Passarelli, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 1997, p.211.
top1

nota2

Mirabelli, L'atto non negoziale nel diritto privato italiano, Milano, 1998, p.242.
top2

nota3

Barbero, Il sistema del diritto privato, Torino, 1993, p.190.
top3

 

Bibliografia

  • MIRABELLI, L'atto non negoziali nel diritto privato italiano, Milano, 1998
  • SANTORO PASSARELLI, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 2002

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Le fattispecie unilaterali diverse dai negozi unilaterali
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Le fattispecie unilaterali diverse dai negozi unilaterali"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto