Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La trasformazione eterogenea



La riforma societaria del 2003, agli artt. 2500 septies e 2500 octies cod. civ., ha introdotto ex novo l'ipotesi di c.d. "trasformazione eterogenea", ossia il passaggio da una società di capitali in ente non lucrativo e viceversa.

Dette eventualità saranno espressamente considerate nel corso della disamina che segue.

Va comunque sottolineato come non sia neppure in astratto configurabile come trasformazione il fenomeno tale per cui una società di capitali abbia a "convertirsi" in una impresa individuale. Se si comprende come esigenze anche di natura tributaria possano giustificare l'idea di una continuità soggettiva tra ente societario ed impresa individuale (dal momento che, opinando diversamente, occorrerebbe darsi carico della fase di liquidazione), dal punto di vista giuridico non esiste alcun indice normativo in grado di supportare una tale ipotesi (Tribunale di Piacenza, 22 dicembre 2011).

Prassi collegate

  • Quesito n. 37-2015/I, Trasformazione di consorzio con attività esterna in associazione riconosciuta
  • Quesito n. 7-2014/I, Trasformazione di s.r.l. in società consortile a responsabilità limitata
  • Quesito n. 852-2013/T, Trattamento fiscale della trasformazione tra enti no profit
  • Studio n. 17-2013/I, La trasformazione di società in trust
  • Quesito n. 135-2012/I, Trasformazione di cooperativa in srl previa modifica delle clausole di mutualità
  • Quesito n. 135-2012/I, Trasformazione cooperativa in srl previa modifica clausole mutualità e data riferimento del bilancio ex art. 2545-octies
  • Quesito n. 225-2012/I, Trasformazione di srl di gestione immobiliare in società cooperativa di godimento a proprietà indivisa
  • Quesito n. 58-2009/I, Trasformazione di società semplice in cooperativa
  • Quesito n. 172-2008/I, Trasformazione di società consortile cooperativa sociale in società cooperativa sociale

News collegate

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

La trasformazione eterogenea
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "La trasformazione eterogenea"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto