Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La proprietà immobiliare



Un discorso accettabilmente articolato sul diritto di proprietà non può prescindere da temi specifici, quali la disciplina relativa all'edificabilità dei suoli e quella concernente l' espropriazione. Esse hanno innegabilmente una valenza amministrativistica, tuttavia valgono a connotare ed influenzare in maniera determinante la conformazione del diritto di proprietà avente ad oggetto gli immobili.

Si tratta di vicende normative variamente intrecciate ed influenzate da pronunciamenti della giurisprudenza che hanno finito con il dar vita ad un sistema per così dire "esterno" rispetto al codice civile.

L'idea guida fondamentale, il nucleo attorno al quale si muovono queste problematiche è quello della funzione della proprietà.

Come si è già avuto modo di notare in tema di analisi della nozione stessa e del contenuto del diritto di proprietà, il concetto di funzione appare più pertinente alla scienza amministrativa che a quella civilistica. In quest'ultimo ambito esso vale a connotare situazioni soggettive attive quali la potestà, che implicano l'attribuzione di un potere per il perseguimento dell'interesse di un soggetto diverso rispetto a quello che lo esercita.

Il codice civile ha dunque perso la sua centralità con riferimento alla disciplina del diritto di proprietà, per lo meno con riferimento alla proprietà immobiliare.

L'esame che segue sarà articolato sulla base di due partizioni distinte: da un lato la disamina dei problemi legati all'espropriabilità degli immobili ed alla disciplina dell'edificabilità dei suoli, dall'altro l'esame delle norme del codice relative ai limiti del diritto, ai rapporti di vicinato, alle modalità acquisitive.

Prassi collegate

  • Studio n. 88-2011/T, Beni immobili strumentali nell’esercizio di arti e professioni, spese di ammodernamento, ristrutturazione e manutenzione
  • Le nuove detrazioni del 55 per cento per il risparmio energetico

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

La proprietà immobiliare
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "La proprietà immobiliare"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto