Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La prescrizione in genere



Con la parola prescrizione si designa tanto un istituto avente connotazioni sostanziali, la cui efficacia peculiare consiste (almeno secondo la prevalente opinionenota1 ) nell'estinzione del diritto soggettivo (prescrizione estintiva), quanto un ulteriore istituto, che esplica i propri effetti sotto un profilo meramente processuale, determinando una mera presunzione di estinzione del diritto nell'ambito di un procedimento civile (prescrizione presuntiva).

Esamineremo partitamente i due fenomeni negli aspetti salienti propri di ciascuno.

Note

nota1

Grasso, voce Prescrizione, in Enc.dir., vol.XXXV, 1986, p.56 e Vitucci, voce Prescrizione, in Enc.giur.Treccani, vol.XXIV, 1991, p.1, Bigliazzi-Geri, Breccia, Busnelli, Natoli, Istituzioni di diritto civile, vol.I, Genova, 1980, p.390. 
top1

 

Bibliografia

  • GRASSO, Prescrizione, Enc.dir.
  • VITUCCI, Prescrizione, Enc.giur. Treccani, XXIV, 1991

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

La prescrizione in genere
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "La prescrizione in genere"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto