Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La posizione della persona nella famiglia



Il cosiddetto status familiae identifica il rapporto che lega le varie persone che fanno parte della stessa famiglia nota1.

Questa condizione costituisce la fonte di una serie di diritti e di doveri assai rilevanti che, per l'appunto, traggono origine dal rapporto di filiazione, di coniugio etc.. Tali situazioni giuridiche soggettive sono oggetto di disamina nella parte riservata alla trattazione di questi rapporti.

Note

nota1

Fra le opere successive alla riforma del diritto di famigliasi vedano p.es. Bessone-Alpa-D'Angelo-Ferrando, La famiglia nel nuovo diritto, Bologna, 1977; Sbisà, Appunti sulla riforma del diritto di famiglia, Milano, 1981; Carraro-Oppo-Trabucchi, Commentario alla riforma del diritto di famiglia, Padova, 1977.
top1

Bibliografia

  • BESSONE, ALPA, D'ANGELO, FERRANDO, La famiglia nel nuovo diritto, Bologna, 1977
  • CARRARO, OPPO E TRABUCCHI, Commentario alla riforma del diritto di famiglia, Padova, 1977
  • SBISA', Appunti sulla riforma del diritto di famiglia, Milano, 1981

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

La posizione della persona nella famiglia
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "La posizione della persona nella famiglia"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto