Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

La dinamica della fattispecie evizionale



E' possibile descrivere la dinamica della tutela del compratore che scaturisce dalla garanzia per evizione in tempi cronologicamente distinti. In primo luogo viene in esame l'autonomia negoziale che può variamente incidere in relazione all'incremento o alla riduzione della garanzia, per lo più nell'occasione della stipulazione della vendita.

Per quanto attiene più specificamente all'operatività dello strumento in esame, in un primo tempo si può manifestare il mero pericolo che quanto oggetto della vendita sia fatto segno di azione intesa ad espropriare o comunque deprivare l'acquirente. In tal caso l'ordinamento legittima la condotta del compratore che sospenda il pagamento del prezzo, quando ancora questo non sia stato integralmente corrisposto (cfr. artt. 1481, 1482 cod.civ.).

Quando ormai il terzo ha promosso l'azione, il compratore ha l'onere di chiamare in giudizio il proprio dante causa (art.1485 cod.civ. ).

Infine, quando l'evizione ha avuto luogo con il vittorioso esperimento dell'azione di rivendicazione del terzo (ovvero in esito alla verificazione degli altri eventi evizionali, quali ad esempio l'espropriazione forzata del diritto in esito all'esecuzione dei beni del debitore), il compratore potrà attivare i rimedi previsti dalla legge, tra i quali possiamo ricordare la risoluzione del contratto, la riduzione del prezzo, la restituzione delle spese sostenute, nonché il risarcimento del danno nota1 .

Note

nota1

Cfr. Luminoso, I contratti tipici ed atipici, in Tratt. dir.priv., a cura di Iudica-Zatti, Milano, 1995, p.131, il quale precisa che, in caso di evizione totale, spetteranno al compratore la risoluzione del contratto, il risarcimento del danno (laddove sussisterà un comportamento colposo dell'alienante) ed il rimborso dei frutti, mentre la riduzione del prezzo potrà essere richiesta solo in presenza di una evizione parziale.
top1

Bibliografia

  • LUMINOSO, I contratti tipici e atipici, Milano, Tratt.dir.priv.dir.da Iudica e Zatti, 1995

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

La dinamica della fattispecie evizionale
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "La dinamica della fattispecie evizionale"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto