Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Indicazione del sistema di amministrazione (società per azioni)




Ai sensi del n. 9 dell'art. 2328 cod. civ. occorre sia indicato nell'atto costitutivo della società per azioni il sistema di amministrazione adottato, il numero degli amministratori ed i loro poteri, indicando quali tra essi hanno la rappresentanza della società.

Non si tratta di un'indicazione indispensabile: in difetto infatti troverà applicazione il sistema ordinario, fondato sulla nomina di un unico amministratore ovvero di un consiglio di amministrazione la cui identificazione soggettiva è fatta oggetto dell'ulteriore indicazione (questa volta necessaria) di cui al n.11 della norma qui in esame. Dunque l'esigenza della specificazione del sistema di amministrazione si paleserà soltanto ogniqualvolta si volessero introdurre modalità alternative, quali il sistema monistico di cui all'art. 2409 sexiesdecies e ss. cod. civ. ovvero il sistema dualistico di cui all'art. 2409 octies e ss. cod. civ. . Si aggiunga che, ai sensi del I comma dell'art. 2384 cod. civ. il potere rappresentativo (rectius: il potere scaturente dall'immedesimazione organica) dell'organo amministrativo deve reputarsi generale.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Indicazione del sistema di amministrazione (società per azioni)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Indicazione del sistema di amministrazione (società per azioni)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto