Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Incidenza dell'euro sull'impresa




Il Titolo IV del D.Lgs. 24 giugno 1998 n. 213  disciplina la moneta di conto e i documenti contabili obbligatori dell'impresa che possiedono una rilevanza esterna.

E' stato previsto che, a far tempo dal giorno 1 gennaio 1999, le imprese potevano (pur non essendo a ciò necessitate) adottare l'euro come moneta di conto al posto della lira.

L'adozione dell'euro è invece divenuta obbligatoria e vincolante dal giorno 1 gennaio 2002. Nel cosiddetto periodo di transizione, tuttavia, qualora fosse stato adottato l'euro scritturale, dalla data del primo documento obbligatorio a rilevanza esterna redatto in euro, tutti i documenti successivi avrebbero dovuto essere redatti in euro. Analogamente, fino a quando è stato utilizzato il riferimento alla moneta nazionale non è stato possibile utilizzare il riferimento all'euro.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Incidenza dell'euro sull'impresa
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Incidenza dell'euro sull'impresa"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto