Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Incapacità di agire e partecipazione a società in accomandita semplice



La partecipazione di un soggetto incapace di agire ad una società in nome collettivo deve essere preceduta dalla speciale autorizzazione di cui all'art. 2294 cod. civ.. La stessa regola pare applicabile, in forza del richiamo di cui all'art. 2315 cod. civ., alla società in accomandita semplice nota1. L'opinione prevalente tra gli interpreti è che l'autorizzazione sia necessaria soltanto per le ipotesi in cui l'incapace assume la posizione di socio illimitatamente responsabile e (salvo per il socio accomandatario di accomandita per azioni) per le sole società di persone esercenti attività commerciale nota2. La ratio della disposizione è infatti quella di verificare la convenienza e l'opportunità per il soggetto da proteggere in relazione alle conseguenze patrimoniali connesse all'assunzione della responsabilità illimitata per le obbligazioni sociali ed al rischio del fallimento. Viene conseguentemente escluso che il provvedimento riguardi l'ipotesi in cui l'incapace venga ad assumere nell'ambito di una società in accomandita semplice la mera veste dei socio accomandante, come tale limitatamente responsabile.

Note

nota1

Ferrario, La partecipazione dei minori e degli incapaci alle società, in Riv. Not., vol. I, 1962, p. 242; Ferri, Delle Società, in Comm. cod. civ., dir. da Scialoja-Branca, Bologna-Roma, 1981, p. 374; Iannuzzi, Manuale della volontaria giurisdizione, Milano, 2000, p. 479.
top1

nota2

Bolaffi, La Società semplice. Contributo alla teoria delle società di persone, Milano, 1975, p. 147; Iannuzzi, op. cit., pp. 465 e ss.; Ferri, op. cit., p. 377, anche se in senso piu' sfumato; Cottino, Diritto commerciale, vol. I, Padova, 1976, pp. 373 e 427; Santarcangelo, La volontaria giurisdizione nell'attività notarile, vol. II, Mialno, 1986, p. 688.
top2

Bibliografia

  • BOLAFFI, La società semplice. Contributo alla teoria della soc.di persone, Milano, 1975
  • COTTINO, Diritto commerciale, Padova, 1976
  • FERRARIO R., La partecipazione dei minori e degli incapaci alle società, Riv. not., I, 1962
  • FERRI, Delle società di persone, Bologna-Roma, Comm.cod.civ. a cura di Scialoja-Branca, 1981
  • IANNUZZI, Manuale della volontaria giurisdizione, Milano, 2000
  • SANTARCANGELO, La volontaria giurisdizione nell'attività negoziale , Milano, 1985

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Incapacità di agire e partecipazione a società in accomandita semplice
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Incapacità di agire e partecipazione a società in accomandita semplice"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto