Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Incapacità assoluta di agire




Le cause limitatrici della capacità di agire assolute si possono  distinguere nelle due specie dell'incapacità naturale e dell'incapacità legale.

La prima situazione corrisponde a quella di chi non è capace di intendere o di volere per qualsiasi causa, anche di carattere transitorio, la seconda consiste invece nelle situazioni legalmente tipizzate in cui l'ordinamento stima che un soggetto non abbia la possibilità di comportarsi in maniera giuridicamente autonoma sotto il profilo negoziale.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Incapacità assoluta di agire
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Incapacità assoluta di agire"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto