Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Immobili posti in zona di confine




La legge prevede, al fine di tutelare esigenze di sicurezza e di difesa del territorio nazionale, alcune regole concernenti i beni immobili posti in prossimità del confine di Stato.

Possono essere distinte due specie di limiti. I primi, riguardanti la fruizione dei beni da parte dei proprietari, si risolvono in prescrizioni che possono in concreto risultare di grave pregiudizio del valore economico della proprietà. Si pensi che l'esecuzione di determinate opere dovrebbe essere assoggettata al parere e approvazione dei Comandi Militari competenti per la zona.

I secondi, che costituiranno oggetto di breve indagine, si risolvono in prescrizioni relative alla circolazione giuridica dei beni.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Immobili posti in zona di confine
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Immobili posti in zona di confine"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto