Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Il soggetto attivo dell'obbligazione



Relativamente al soggetto attivo del rapporto obbligatorio, cioè il creditore, naturale destinatario dell'adempimento, il codice civile prende invece anzitutto in considerazione il caso in cui il pagamento venga effettuato al creditore (art. 1188 cod. civ. ) ovvero al di lui rappresentante nota1. Più difficile è la distinzione tra quest'ultima figura e l'ulteriore soggetto evocato dalla norma citata, vale a dire la "persona indicata dal creditore o autorizzata dalla legge o dal giudice a riceverlo": il c.d. indicatario nota2.

Viene in seguito in esame la disciplina del pagamento al creditore apparente (art. 1189 cod. civ. ) nonché di quello eseguito al soggetto attivo del rapporto obbligatorio che si trovi in stato di incapacità (pagamento al creditore incapace: art. 1190 cod. civ. ).

Note

nota1

In dottrina si ritiene che con tale disposizione si faccia riferimento al rappresentante legale, al rappresentante volontario e a quello giudiziale (curatore dello scomparso o curatore del fallito): Giorgianni, voce Pagamento (dir.civ.), in N.sso Dig.it., vol. XII, p. 327; Di Majo, voce Pagamento (dir.priv.), in Enc. dir., vol. XXXI, p. 552. Contra Schlesinger, Il pagamento al terzo, Milano, 1961, pp. 60 e ss. L'A. nega che la locuzione "rappresentanza" di cui all'art. 1188 cod. civ. debba essere intesa in senso tecnico, preferendo descrivere il rappresentante a ricevere il pagamento come semplice strumento del creditore.
top1

nota2

V'è chi considera indicatario la persona la cui legittimazione a ricevere deriva da una dichiarazione del creditore comunicata al solo debitore: così Schlesinger, op. cit., pp. 69 e ss. Altri Autori lo identificano nella figura dell' adiectus solutionis causa, soggetto diverso dal rappresentante volontario: cfr. Giorgianni, op. cit., p. 328; Cannata, L'adempimento delle obbligazioni, in Tratt. dir. priv. dir. da Rescigno, vol. IX, Torino, 1984, p. 91.
top2

Bibliografia

  • CANNATA, L'adempimento delle obbligazioni, Torino, Tratt.Rescigno, IX, 1984
  • DI MAJO, Pagamento (diritto civile), Enc.dir., XXI
  • GIORGIANNI, Pagamento, N.sso Dig. it., XII, 1968
  • SCHLESINGER, Il pagamento al terzo, Milano, 1961

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Il soggetto attivo dell'obbligazione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Il soggetto attivo dell'obbligazione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto