Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Il legato di credito



L'art. 658 cod.civ. prevede, accanto al legato di liberazione da debito, il legato di credito. La fattispecie comporta il subentrare del legatario nel credito già vantato dal de cuius nei confronti di un terzo. Ecco perchè esso viene comunemente ricondotto allo schema della cessione del credito di cui agli artt.1260 e ss. cod.civ. nota1. Come è noto l'istituto evoca non tanto un tipo negoziale ben definito, quanto un effetto (quello cioè del trasferimento del diritto di credito) che segue ad una dinamica causale variabile (donazione, vendita, permuta del credito, etc.). In questo ambito si innesta il trasferimento mortis causa a titolo particolare del diritto del creditore che abbia, per l'appunto, a disporne con il negozio testamentario nota2.

Una più approfondita disamina della figura in considerazione richiede di mettere a fuoco le caratteristiche del credito oggetto del legato, l'individuazione della disciplina alla quale fare riferimento, infine gli effetti della disposizione a causa di morte.

nota1

Note

nota1

Bonilini, I legati, in Comm.cod.civ., diretto da Schlesinger, Milano, 2001, p.285.
top1

nota

nota2

E' stato osservato come il credito sia un bene giuridico, similmente come altri, quali la proprietà di una cosa, il diritto di usufrutto su una res (Capozzi, Successioni e donazioni, Milano, 2002, p.655). Il trasferimento di esso è dunque prospettabile analogamente a quanto è dato di osservare in riferimento a detti diritti. Il dato peculiare è piuttosto costituito dalla applicazione di alcune norme specifiche, quali gli artt. 1260-1267 cod.civ. (Bianca, Diritto civile, vol.II, Milano, 1985, p.597).
top2

Bibliografia

  • BIANCA, Diritto civile, Milano, III, 1985
  • BONILINI, I legati , Milano, Comm. cod. civ. dir. da Schlesinger, 2001

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Il legato di credito
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Il legato di credito"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto