Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

I.I.26 - Diritti particolari ex art. 2468, III comma, cc nel caso di usufrutto o pegno delle partecipazioni


Massima

1° pubbl. 9/06

Gli eventuali diritti particolari attribuiti dallo statuto a singoli soci ex art. 2468, III comma cod. civ., non sono in linea di principio incorporati nella partecipazione, e quindi trasferibili con essa, nè possono spettare ad un non socio.
Si ritiene pertanto che in caso di usufrutto o pegno, in tutto o in parte, di una partecipazione societaria detti diritti continuino ad essere attribuiti in via esclusiva al socio. A detta fattispecie non è dunque applicabile la previsione di cui all’ultimo comma dell’art. 2352 cod. civ..

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

I.I.26 - Diritti particolari ex art. 2468, III comma, cc nel caso di usufrutto o pegno delle partecipazioni
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "I.I.26 - Diritti particolari ex art. 2468, III comma, cc nel caso di usufrutto o pegno delle partecipazioni"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto