Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

I.G.15 - Ricostituzione del capitale in seguito a riduzione per perdite e non contestuale sottoscrizione


Massima

1° pubbl. 9/04

Nell’ipotesi in cui l’assemblea riduca il capitale per perdite e ne disponga la ricostituzione non è necessaria la contestuale sottoscrizione dell’aumento di capitale da parte dei soci ai quali deve comunque essere riconosciuto il diritto di opzione.
Rimane inteso che, ricorrendo l’ipotesi di cui all’art. 2484 n. 4 cod. civ., fino a quando il deliberato aumento non sia sottoscritto per un ammontare almeno pari a quello del capitale minimo legale, la causa di scioglimento è attuale.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

I.G.15 - Ricostituzione del capitale in seguito a riduzione per perdite e non contestuale sottoscrizione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "I.G.15 - Ricostituzione del capitale in seguito a riduzione per perdite e non contestuale sottoscrizione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto