Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

I.D.12 - Legittazione dell’assemblea che approva il bilancio a nominare il collegio sindacale in assenza di tale argomento nell’ordine del giorno


Massima

1° pubbl. 9/11 – motivato 9/11

La previsione contenuta nell’art. 2477, comma 6 cod. civ., nella parte in cui obbliga l’assemblea che approva il bilancio in cui vengono superati i limiti indicati ai commi 2 e 3 del medesimo articolo, a provvedere, entro trenta giorni, alla nomina del collegio sindacale, implica la legittimazione di tale assemblea a deliberare in ordine alla nomina anche se ciò non sia espressamente indicato nell’ordine del giorno.
Qualora tale assemblea non provveda, la successiva decisione dei soci, anche se assunta entro trenta giorni, deve essere preceduta da rituale convocazione se adottata in forma assembleare, ovvero deve rispettare il normale procedimento di legge e di statuto se adottata mediante consultazione o consenso scritto.

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

I.D.12 - Legittazione dell’assemblea che approva il bilancio a nominare il collegio sindacale in assenza di tale argomento nell’ordine del giorno
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "I.D.12 - Legittazione dell’assemblea che approva il bilancio a nominare il collegio sindacale in assenza di tale argomento nell’ordine del giorno"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto