Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

H.I.25 – Efficacia della deliberazione assembleare prevista dall'art. 2358 cc


Massima

1° pubbl. 9/10

In mancanza di richiamo all'art. 2436 cod. civ. e di riconoscimento del diritto di opposizione ai creditori sociali (ed in genere ai terzi) si deve ritenere che l'autorizzazione alle operazioni di "assistenza finanziaria", deliberata dall'assemblea straordinaria ai sensi del comma 3 dell'art. 2358 cod. civ., produca effetti anche prima della sua iscrizione al competente registro delle imprese.
Pertanto il notaio incaricato potrà ricevere l'atto che importa "assistenza finanziaria" anche prima dell'iscrizione della delibera autorizzativa.

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

H.I.25 – Efficacia della deliberazione assembleare prevista dall'art. 2358 cc
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "H.I.25 – Efficacia della deliberazione assembleare prevista dall'art. 2358 cc"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto