Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

H.A.11 - Elementi formali della valutazione dell’esperto ex art. 2343 ter, comma 2, lett. b, cc


Massima

1° pubbl. 9/10

La valutazione dell’esperto di cui all’art. 2343-ter, comma 2, lett. b) cod. civ.), può non essere asseverata con giuramento, posto che la norma in commento non prescrive tale adempimento.
Va esclusa anche la necessità che nella perizia debba essere contenuta l’attestazione da parte dell’esperto che il valore attribuito ai beni è almeno pari a quello ad essi attribuito ai fini della determinazione del capitale sociale e dell’eventuale sovrapprezzo.

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

H.A.11 - Elementi formali della valutazione dell’esperto ex art. 2343 ter, comma 2, lett. b, cc
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "H.A.11 - Elementi formali della valutazione dell’esperto ex art. 2343 ter, comma 2, lett. b, cc"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto