Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Forma del contratto estimatorio




La legge non prevede per il contratto estimatorio alcuna prescrizione formale: ne segue la possibilità di una valida stipulazione di esso anche oralmente ovvero per facta concludentia .

Esiste comunque la possibilità che la natura dell'oggetto del contratto venga indirettamente ad influenzarne il regime formale. Si pensi ai beni mobili iscritti in pubblici registri. La forma scritta non é indispensabile ai fini della validità o dell'efficacia del contratto, bensì allo scopo di permetterne la trascrizione nei pubblici registri (e, mediatamente, l'opponibilità ai terzi: si vedano gli artt. 2644 , 2659  e 2683 cod.civ. ).

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Forma del contratto estimatorio
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Forma del contratto estimatorio"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto