Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Effetti della divisione



Ai sensi dell'art. 757 cod.civ. , applicabile ad ogni specie di comunione per il richiamo espresso dell'art. 1116 cod.civ. , ogni condividente viene reputato solo e immediato titolare di tutti i beni componenti la sua quota e si considera come se mai avesse avuto la titolarità degli altri beni.

La norma non presenta particolari problemi applicativi. Indubbiamente in conseguenza di essa si estrinseca la retroattività dell'efficacia della divisione, la quale sortisce effetto a far tempo dall'acquisto in comune dei beni che vengono posti in divisione. Il principio della retroattività del fenomeno divisionale è comunque al centro di un dibattito in relazione alla natura giuridica di esso nota1: a fronte dell'opinione di parte della dottrina e della giurisprudenza pressochè costante che traggono proprio dalla norma in esame l'argomento fondamentale a favore della tesi della natura dichiarativa della divisione nota2, v'è chi ne ha invece sostenuto, pur in presenza di essa, la costitutività (Cass. Civ. Sez. II, 4828/94 ) nota3. Va rilevato come non faccia venir meno l'impianto logico imperniato sulla natura dichiarativa del fenomeno divisionale, anzi confermandolo, l'affermazione della costitutività degli effetti della pronunzia con la quale sia attribuito ad uno dei condividenti un bene avente valore maggiore rispetto alla quota di diritto spettantegli, limitatamente a tale esubero (Cass. Civ., Sez. II, 406/2014). Rafforza la tesi della dichiaratività la conclusione circa l'inidoneità dell'atto divisionale a fornire la prova della titolarità del bene se non tra le parti e loro aventi causa della divisione stessa (Cass. Civ., Sez. II, 4730/2015).

A prescindere da questo aspetto di carattere generale, occorre esaminare più approfonditamente gli effetti della divisione con riferimento alla disciplina del diritto di ciascun condividente relativo ai frutti maturati, all'opponibilità da parte del terzo possessore della causa di sospensione dell'usucapione al condividente al quale sia stato assegnato il bene, alle garanzie alle quali sono tenute le parti della divisione, alla prelazione di cui godono reciprocamente i condividenti nell'ambito della comunione ereditaria.

Note

nota1

Cfr. Minervini, Divisione contrattuale ed atti equiparati, Napoli, 1990, pp.48 e ss..
top1

nota2

Così Torrente-Schlesinger, Manuale di diritto privato, Milano, 1985, p.1039; Barbero, Il sistema del diritto privato, Torino, 1993, p.1205; Cicu, La natura dichiarativa della divisione nel nuovo codice civile, in Riv. trim. dir. e proc. civ., 1947, pp.1 e ss.; Carusi, Osservazioni in tema di comunione ed efficacia dichiarativa della divisione, in Riv. dir. comm., vol. I, 1948, pp.372 e ss..
top2

nota3

Tra gli altri, Capozzi, Successioni e donazioni, Milano, 1982, p.708; Santoro Passarelli, Vocazione legale e vocazione testamentaria, in Riv. dir. civ., 1942, pp.193 e ss.; Forchielli, Della divisione, in Comm. cod. civ., a cura di Scialoja-Branca, Bologna-Roma, 1970, p.486; Palazzo, Comunione, in Dig. disc. priv., vol. III, 1988, p.180.
top3

Bibliografia

  • CAPOZZI, Successioni e donazioni, Milano, II, 1982
  • CARUSI, Osservazioni in tema di comunione ed efficacia dichiarativa della divisione, Riv.dir.comm., I, 1948
  • CICU, La natura dichiarativa della divisione, Riv.trim.dir. e proc.civ., 1947
  • MINERVINI, Divisione contrattuale ed atti equiparati, Napoli, 1990
  • PALAZZO, Comunione, Dig.disc.priv., III, 1988
  • SANTORO PASSARELLI, Vocazione legale e vocazione testamentaria, Riv.dir.civ., 1942

Prassi collegate

  • Quesito n. 377-2012/C, La riduzione di ipoteca ad una quota astratta: una controversa fattispecie concreta

News collegate

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Effetti della divisione
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Effetti della divisione"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto