Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Effetti del legato di credito



Una prima osservazione che si impone con riferimento al tema dell'efficacia del legato di credito (art.658 cod.civ.) è che l'operatività dello stesso non può non essere connessa all'esistenza del credito (da valutarsi al momento di apertura della successione) nota1. E' inoltre la stessa norma in commento a prevedere la parziale efficacia del lascito in concomitanza con la sussistenza soltanto parziale del credito (in quanto, ad esempio, sia stato parzialmente soddisfatto).

Ciò premesso, occorre riferire dell'immediatezza dell'effetto traslativo diretto del legato di credito. Il lascito è suscettibile di sortire un'efficacia reale immediata idonea a determinare il diretto trasferimento del diritto di credito dal precedente titolare (il de cuius ) al beneficiario a titolo particolare nota2. E' dunque il caso di segnalare come non occorra alcun intervento dell'erede, al quale deve essere unicamente richiesto il possesso del titolo relativo al credito nota3. L'onerato d'altronde, come dispone l'art.658 cod.civ., è soltanto tenuto a consegnare i titoli del credito oggetto del legato.

nota1

Note

nota1

Nell'ipotesi negativa dovrebbe al più farsi applicazione dell'art.654 cod.civ. che riguarda per l'appunto il legato di cosa non esistente nell'asse.
top1

nota

nota2

Bonilini, I legati, in Comm.cod.civ., diretto da Schlesinger, Milano, 2001, p.288; Capozzi, Successioni e donazioni, Milano, 2002, p.654.
top2

nota3

Masi, Dei legati, in Comm.cod.civ., a cura di Scialoja-Branca, Bologna-Roma, 1979, p.80. E' stato in proposito osservato come la prescrizione secondo la quale il legatario deve domandare all'erede il possesso della cosa legata, stante la natura peculiare del credito, si palesi come sfuggente: Butera, Libro delle successioni per causa di morte e delle donazioni, in Il Codice civile italiano commentato, Torino, 1940, p.346.
top3

Bibliografia

  • BONILINI, I legati , Milano, Comm. cod. civ. dir. da Schlesinger, 2001
  • BUTERA, Il codice civile italiano commentato secondo l'ordine degli articoli. Libro delle successioni per causa di morte e delle donazioni, Torino, 1940
  • MASI, Dei legati, Bologna - Roma, Comm.cod.civ. a cura di Scialoja e Branca, 1979

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Effetti del legato di credito
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Effetti del legato di credito"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto