Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Diritto di ritenzione del coerede tenuto alla collazione per le spese ed i miglioramenti apportati



Ai sensi del IV comma dell'art. 748 cod.civ. il coerede che conferisce un immobile in natura può ritenerne il possesso sino all'effettivo rimborso delle somme che gli sono dovute per spese e miglioramenti. La norma attribuisce dunque uno specifico diritto di ritenzione, in omaggio al più generale principio espresso dall'art. 1152 cod.civ. operante in favore del possessore di buona fede.

La ritenzione ha per oggetto soltanto i beni in relazione ai quali gli esborsi sono stati sopportati e, secondo un'opinione, riguarderebbe anche i frutti nota1.

Note

nota1

Montel, Il possesso, in Trattato di dir.civ.it., dir. da Vassalli, Torino, 1962, p.296. Contra Trabucchi, in Commentario breve al cod.civ., dir. da Cian e Trabucchi, Padova, 1988, p.800, per il quale il diritto di ritenzione potrebbe operare solo sui beni per i quali le spese sono state fatte. Stante l'eccezionalità della norma non è consentita una sua interpretazone estensiva né la sua esperibilità in via surrogatoria da parte dei creditori del donatario (Azzariti-Martinez, Successioni a causa di morte e donazioni, Padova, 1979, p.708).
top1

Bibliografia

  • F.S. AZZARITI - MARTINEZ - G.AZZARITI, Successioni per causa di morte e donazioni, Padova, 1979
  • MONTEL, Il possesso, Torino, Trattato Vassalli, 1962
  • TRABUCCHI, Commentario breve al cod. civ., Padova, 1988

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Diritto di ritenzione del coerede tenuto alla collazione per le spese ed i miglioramenti apportati
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Diritto di ritenzione del coerede tenuto alla collazione per le spese ed i miglioramenti apportati"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto