Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Dichiarazione espressa



Con il termine dichiarazione espressa si intende definire una qualsiasi esternazione di linguaggio direttamente significativa, una qualsiasi condotta dal significato convenzionalmente stabilito e predeterminato.

Si va dallo scritto alla dichiarazione verbale diretta ad altre forme di comunicazione anche meno usuali, ma egualmente univoche e non richiedenti operazioni interpretative: cenni convenzionali, alfabeto Morse, Braille, particolari segnali quali l'esibizione di bandiere (aventi senso predeterminato in marina), i segni dell'alfabeto per sordomuti, persino il silenzio, quando questa condotta, normalmente di mero segno omissivo, sia stata assunta in considerazione dalle parti onde attribuirvi un predeterminato significato.nota1

Note

nota1

Barbero, Il sistema del diritto privato, Torino, 1993, p.206 e Torrente, Manuale di dir.priv., Milano, 1985, p.170.
top1

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Dichiarazione espressa
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Dichiarazione espressa"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto