Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Presidente Repubblica del 1977 numero 409 art. 14


Per le finalità indicate alle lettere f) e g) dell'art. 12 e
dell'art. 13, secondo comma, lettere a), b) e c), del presente
decreto, il centro nazionale ed i centri regionali di riferimento
possono produrre sieri contenenti immunoglobuline umane anti-HLA,
ottenute dal plasma dei seguenti donatori e datori di sangue:
a) donne naturalmente immunizzate da precedenti gravidanze e
disposte ad essere sottoposte a salasso o plasmaferesi senza subire
trattamenti che provochino un'iperimmunizzazione anti-HLA o dalle
quali può essere ottenuto siero anti-HLA anche tramite il sangue
retroplacentare raccolto in sala parto durante il secondamento;
b) donne nella condizione di cui alla lettera a), che siano
sterili o abbiano superato il periodo della menopausa, e che siano
disposte a sottoporsi a salasso o plasmaferesi dopo trattamento
iperimmunizzante anti-HLA;
c) uomini disposti a sottoporsi a salasso o plasmaferesi dopo
trattamento iperimmunizzante anti-HLA.
Nel trattamento di iperimmunizzazione possono venire somministrati
sangue intero, piastrine, cellule o frazioni di esse. Qualunque
somministrazione dovrà venire eseguita osservando le cautele
prescritte dalle vigenti disposizioni sulla trasfusione del sangue.
La regione promuove tramite le associazioni dei donatori di sangue
ed i servizi ospedalieri la donazione del sangue e l'utilizzazione di
quello retroplacentare per la produzione dei sieri di cui al presente
articolo.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Presidente Repubblica del 1977 numero 409 art. 14"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto