Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Presidente Consiglio Ministri del 2004 art. 1


TITOLO I Disposizioni generali (DEFINIZIONI)

1. Ai fini delle presenti regole tecniche si applicano le definizioni contenute negli articoli 1 e 22 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni. Si intende, inoltre, per:
a) testo unico, il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, emanato con decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
b) Dipartimento, il dipartimento per l'innovazione e le tecnologie della Presidenza del Consiglio dei ministri o altro organismo di cui si avvale il Ministro per l'innovazione e le tecnologie;
c) chiavi, la coppia di chiavi asimmetriche come definite all'articolo 22, comma 1, lettera b), del testo unico;
d) impronta di una sequenza di simboli binari (bit), la sequenza di simboli binari (bit) di lunghezza predefinita generata mediante l'applicazione alla prima di una opportuna funzione di hash;
e) funzione di hash, una funzione matematica che genera, a partire da una generica sequenza di simboli binari (bit), una impronta in modo tale che risulti di fatto impossibile, a partire da questa, determinare una sequenza di simboli binari (bit) per le quali la funzione generi impronte uguali;
f) evidenza informatica, una sequenza di simboli binari (bit) che può essere elaborata da una procedura informatica;
g) riferimento temporale, informazione, contenente la data e l'ora, che viene associata ad uno o più documenti informatici;
h) validazione temporale, il risultato della procedura informatica, con cui si attribuisce, ad uno o più documenti informatici, un riferimento temporale opponibile ai terzi;
i) marca temporale, un'evidenza informatica che consente la validazione temporale.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Presidente Consiglio Ministri del 2004 art. 1"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto