Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Legge del 2013 numero 35 art. 1-bis


PATTO VERTICALE INCENTIVATO

1. Alla legge 24 dicembre 2012, n. 228, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) all'articolo 1:
1) al comma 122, primo periodo, le parole da: "Nell'anno 2013" fino a: "800 milioni di euro" sono sostituite dalle seguenti: "Alle regioni a statuto ordinario, alla Regione siciliana e alla regione Sardegna è attribuito un contributo, nei limiti di un importo complessivo di 1.272.006.281 euro per ciascuno degli anni 2013 e 2014,";
2) il comma 123 è sostituito dal seguente:
"123. Gli importi indicati per ciascuna regione nella tabella di cui al comma 122 possono essere modificati, a invarianza di contributo complessivo, di 318.001.570 euro con riferimento agli spazi finanziari ceduti alle province e di 954.004.710 euro con riferimento agli spazi finanziari ceduti ai comuni, di cui almeno il 50 per cento in favore dei piccoli comuni con popolazione fra 1.000 e 5.000 abitanti, mediante accordo da sancire, entro il 30 giugno 2013, nella Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.";
3) al comma 124, l'ultimo periodo è sostituito dal seguente:
"Gli spazi finanziari ceduti da ciascuna regione sono ripartiti tra i comuni e le province al fine di favorire il pagamento di obbligazioni di parte capitale assunte.";
4) il comma 125 è sostituito dal seguente:
"125. Entro il termine perentorio del 30 giugno, con riferimento all'anno 2013, e del 31 maggio, con riferimento all'anno 2014, le regioni comunicano al Ministero dell'economia e delle finanze, con riferimento a ciascun ente beneficiario, gli elementi informativi occorrenti per la verifica del mantenimento dell'equilibrio dei saldi di finanza pubblica.";
b) la tabella 1 di cui all'articolo 1, comma 122, è sostituita dalla seguente:

«Tabella 1 (articolo 1, comma 122)
Regione Ripartizione dell'incentivo per spazi ceduti a province Ripartizione dell'incentivo per spazi ceduti a comuni
ABRUZZO7.289.39021.868.169
BASILICATA4.897.78914.693.366
CALABRIA 12.125.555 36.376.664
CAMPANIA28.041.60684.124.817
EMILIA-ROMAGNA20.758.98462.276.952
LAZIO31.905.28495.715.851
LIGURIA7.758.77123.276.313
LOMBARDIA44.297.820132.893.461
MARCHE7.812.19923.436.598
MOLISE2.561.0577.683.171
PIEMONTE21.819.04165.457.123
PUGLIA20.152.05160.456.152
SARDEGNA19.867.95359.603.858
SICILIA48.133.617144.400.852
TOSCANA18.667.56956.002.706
UMBRIA5.387.53216.162.597
VENETO16.525.35349.576.059
Totale318.001.570954.004.710


(Articolo inserito dalla legge di conversione 6 giugno 2013, n. 64)

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Legge del 2013 numero 35 art. 1-bis"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto