Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Decreto Legge del 2001 numero 351 art. 5


CAPO II Disciplina dei fondi comuni d'investimento immobiliare (DISPOSIZIONI IN MATERIA DI FONDI COMUNI D'INVESTIMENTO IMMOBILIARE)
1. All'articolo 1, comma 1, del testo unico di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, alla lettera j), dopo le parole: «in monte»; sono aggiunte le seguenti: «il patrimonio del fondo, sia aperto che chiuso, può essere raccolto mediante una o più emissioni di quote;».
(Comma così sostituito dalla legge di conversione 23 novembre 2001, n. 410)
1-bis. ... (Il presente comma, aggiunto dalla legge di conversione 23 novembre 2001, n. 410, aggiunge la lettera d-bis) al comma 1 dell'art. 37, D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58).
1-ter. ... (Il presente comma, aggiunto dalla legge di conversione 23 novembre 2001, n. 410, sostituisce, con le lettere b) e b-bis), l'originaria lettera b) del comma 2 dell'art. 37, D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58).
2. Entro due mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, il Ministro dell'economia e delle finanze, la Banca d'Italia e la CONSOB adottano, ciascuno per quanto di competenza, le modifiche ai regolamenti e ai provvedimenti necessari per dare attuazione a quanto disposto dai commi 1, 1-bis e 1-ter.
(Comma così sostituito dalla legge di conversione 23 novembre 2001, n. 410)
3. Fino all'emanazione dei regolamenti e provvedimenti previsti dal comma 2, alle società di gestione del risparmio continuano ad applicarsi le disposizioni vigenti in quanto compatibili con quanto disposto dai commi 1, 1-bis, e 1-ter.
(Comma così modificato dalla legge di conversione 23 novembre 2001, n. 410)
4. Le società di gestione del risparmio, relativamente ai fondi già istituiti alla data di entrata in vigore del presente decreto, possono optare per l'applicazione del regime, ivi incluso quello fiscale, previsto dal presente decreto, dandone comunicazione alle competenti autorità entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore dello stesso.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Decreto Legge del 2001 numero 351 art. 5"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto