Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Consiglio di Stato Sez. IV del 2013 numero 666 (04/02/2013)



Nei procedimenti preordinati all'emanazione di ordinanze di demolizione di opere edili abusive non trova applicazione l'obbligo di comunicare l'avvio dell'iter procedimentale in ragione della natura vincolata del potere repressivo esercitato, il quale rende di per sé inconfigurabile qualsiasi apporto partecipativo, come peraltro previsto dall'ipotesi legislativa recata dall'art. 21-octies della l. n. 241/1990, come introdotto dall'art. 14 della l. n. 15/2005.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Consiglio di Stato Sez. IV del 2013 numero 666 (04/02/2013)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto