Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Consiglio di Stato del 1995 numero 28 (05/09/1995)


L' ampliamento "ratione materiae" realizzato dalla giurisdizione esclusiva introdotta dall' art.5 Legge 6 dicembre 1971 n.1034 comporta la concentrazione nella giurisdizione amministrativa (con le sole eccezioni espressamente previste dalla stessa norma, in materia d' indennità, canoni ed atti corrispettivi) di tutte le controversie (anche involgenti diritti soggettivi) derivanti da rapporti di concessione di beni e servizi pubblici, pertanto, rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo la controversia relativa alla revoca, da parte del Presidente dell' Istituto Autonomo Case Popolari, a norma dell' art. 17 DPR 30 dicembre 1972, n. 1035, dell' assegnazione degli alloggi in caso di cessione o subaffitto dei medesimi.

Documenti collegati

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Consiglio di Stato del 1995 numero 28 (05/09/1995)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto