Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Conflitti orizzontali e conflitti verticali



Con la locuzione "conflitto orizzontale" si intende alludere al conflitto che si instaura tra più aventi causa dal medesimo alienante; con quella di "conflitto verticale" si evoca invece il particolare contrasto tra un soggetto che ha acquistato un diritto a titolo derivativo ed il dante causa (in base ad un titolo viziato) del dante causa del primo.

La distinzione ha a che fare con l'ulteriore differenza tra fattispecie acquisitive a non domino, fondate sul possesso e non fondate sull'elemento possessorio.

Negli acquisti a non domino fondati sul possesso l'acquirente a non domino è tutelato nei confronti di chiunque, vale a dire anche di coloro che avessero acquistato a propria volta dal medesimo dante causa non dominus : il che equivale a definire tali fattispecie anche in chiave di criteri risolutivi di conflitti tra più subacquirenti del medesimo diritto.

Viceversa, i casi di acquisto a non domino non connotati dall'elemento possessorio sono contrassegnati da una tutela dell'acquirente che non opera nei confronti di chiunque venga a contestarne il titolo nota1.

La protezione, che viene accordata soltanto ed unicamente all'avente causa da colui che ha in precedenza, pur in forza di un titolo difettoso, effettuato l'atto di disposizione, opera soltanto ed esclusivamente in relazione a colui che aveva precedentemente trasferito a quest'ultimo il diritto, sia pure in forza del detto titolo viziato di invalidità ovvero inefficace (cioè opera solo nei confronti del dante causa del dante causa). Si può dire che la qualificazione dell'acquisto come a non domino si basa proprio sul venir meno del titolo posto a fondamento dell'ulteriore alienazione in base alla quale il soggetto tutelato viene ad acquistare il diritto.

Se Tizio aliena a Caio un diritto in base ad un atto nullo e Caio nuovamente aliena il medesimo diritto a Sempronio, secondo le regole proprie degli acquisti a titolo derivativo, una volta dichiarato nullo il primo atto di vendita dovrebbe a rigore essere travolto anche il secondo ( resoluto jure dantis, resolvitur et jus accipientis ). In determinate situazioni, tuttavia, le legge interviene a tutela del terzo subacquirente, dettando prescrizioni in forza delle quali il venir meno del titolo di acquisto non comporta il parallelo venir meno degli atti derivati.

Per descrivere questa situazione potremmo definirla come conflitto verticale, rappresentandolo graficamente come segue:

Immagine

Conflitto Verticale Nelle ipotesi di "conflitto verticale", il terzo viene protetto in rapporto ad una precedente alienazione in virtù della quale il non dominus venne precedentemente investito di un titolo invalido che proviene dal soggetto contro il quale, per l'appunto, il terzo subacquirente è tutelato.

Negli acquisti a non domino fondati sul possesso invece potremmo invece definire la natura del conflitto risolto come "orizzontale", descrivendola graficamente nel modo che segue:

Immagine

Conflitto Orizzontale Si tratta infatti del contrasto che riguarda due o più soggetti che, nella loro analoga qualità di aventi causa dallo stesso soggetto possono essere immaginati come posti sullo stesso piano.

Note

nota1

Mengoni, Gli acquisti a non domino, Milano, 1975, p.113, fa menzione di tutela assoluta connessa agli acquisti collegati al possesso, e di tutela relativa per gli acquisti non collegati al possesso.
top1

Bibliografia

  • MENGONI, Gli acquisti a non domino, Milano, 1975

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Conflitti orizzontali e conflitti verticali
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Conflitti orizzontali e conflitti verticali"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto