Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Confermabilità del patto successorio istitutivo



Sancire l'operatività della conferma ex art. 590 cod.civ. ai patti successori istitutivi significherebbe direttamente rinnegare la portata della norma che proibisce l'istituzione contrattuale(art.458 cod.civ. ). L'impossibilità di una sanatoria che ne elimini la nullità discende anche dal fatto che le dette convenzioni non sono qualificabili in chiave di disposizione testamentaria, venendo piuttosto ad integrare veri e propri contratti, sebbene connotati dalla causa di morte nota1.

L'ambito contrattuale dei patti istitutivi non può non determinare inoltre l'applicabilità diretta dell'art. 1423 cod.civ., che nega la sanatoria dei negozi nulli.

Note

nota5

nota1

In tal senso cfr. Ferri, Disposizioni generali sulle successioni (Artt.456-511), in Comm. cod. civ. a cura di Scialoja-Branca, Bologna-Roma, 1997, p. 88; Caramazza, Delle successioni testamentarie (A rtt. 587-712), in Comm. teorico-pratico al cod. civ., diretto da De Martino, Novara-Roma, 1982, p.50.
top5
top1

Bibliografia

  • CARAMAZZA, Delle successioni testamentarie, Novara-Roma, Comm. teor.-prat. cod.civ. dir. De Martino, 1982

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Confermabilità del patto successorio istitutivo
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Confermabilità del patto successorio istitutivo"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto