Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il monitoraggio degli accessi.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla pagina Privacy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Conferimento di crediti (società di persone)




Tra gli elementi patrimoniali che possono formare oggetto di conferimento si pongono i diritti di credito che (l'aspirante) socio ben può riversare a favore del costituendo ente. Al riguardo può essere richiamata la normativa approntata dal codice in materia di cessione del credito (artt. 1260 e ss. cod. civ.). L'ipotesi del conferimento di crediti è normativamente prevista dall'art. 2255 cod. civ. con specifico riferimento alla garanzia convenzionale che il socio deve prestare alla società nell'ipotesi di insolvenza del debitore ceduto ai sensi dell'art. 1267 cod. civ. . Qualora il socio non faccia fronte all'obbligazione di garanzia che pure gli incombe ai sensi della riferita disposizione gli altri soci potranno giungere ad escluderlo, dovendo conseguentemente procedrsi alla parallela riduzione del capitale sociale.

Vedi anche

Chiedi consulenza ai nostri esperti su:

Conferimento di crediti (società di persone)
richiedi un preventivo gratuito

Trovi ulteriori informazioni sulle Consulenze di Wikijus qui

Percorsi argomentali

Aggiungi un commento


Se vuoi aggiornamenti su "Conferimento di crediti (società di persone)"

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto